Shanti SPA Forme, materiali, luci e colori: i generatori del benessere

 

 
 
 
 
 
 
 
SHANTI SPA

Forme, materiali, luci e colori: i generatori del benessere

 

 
 
 
 

 

 
 
 
Addentrandosi le pareti si stringono conducendo l’ospite agli spogliatoi; l’arredo elegante ed essenziale e gli elementi in pietra e legno enfatizzano richiami naturalistici. All’uscita degli spogliatoi si trova lo slargo che conduce alla palestra, pensata per accogliere attività a corpo libero, (yoga, tai-chi, danza medio orientale) e un ambulatorio, per consulenze mediche.

Gli spazi interni si articolano mediante tre principali percorsi, che individuano l’ area SPA, la zona massaggi/trattamenti e le cabine per la cura e la bellezza del corpo.

Nel primo percorso l’ospite entra in stretto rapporto con l’ acqua: il kneip, la doccia idromassaggio, il nebulizzatore e le lame acqua / ghiaccio, sono disposti centralmente, delineati da pareti curve rivestite in diverse sfumature di gres verde e grigio; il risultato sono 4 ambienti appartati ma aperti nei quali è possibile rigenerarsi e abbandonare se stessi a sensazioni riequilibranti.

Tutt’attorno spazi circoscritti, dall’ impianto semplice e regolare: la piscina ad acqua salata, la sauna ed il bagno turco si susseguono senza imporre un percorso forzato, lasciando liberi gli ospiti di impostarlo a seconda delle proprie esigenze.

In questo punto della SPA risulta evidente l’interessante utilizzo della cromoterapia allestita mediante led.

 

 
 
 
 
La piscina in modo particolare è uno spazio circoscritto e chiuso su tre lati completamente rivestiti in gres scuro dai toni rocciosi. La prevalenza di colori neutri risaltare l’ enorme parete in pietra verde dalla quale sgorga l’ acqua salina. Questo spazio suggestivo crea situazioni evocatorie mediante la stimolazione di tutti i sensi: la vista gode dei colori generati dai led che illuminano le pareti in marmo bianco immerse nello specchio d’ acqua; una cascata che in continuo sgorga dalla parete, insieme ai getti dell’idromassaggio, ricordano lo scroscio delle rocce sorgive che, insieme ai vapori acquei salini, generano profumi avvolgenti e richiamano ambientazioni marine. La filodiffusione subacquea allieta l’ atmosfera e l’utilizzo di un fondale in pietra naturale trasmette sensazioni tattili piacevoli che richiamano scenari naturali.

 

 
 
 
 

 

 
 
 
ABOUT NICOLA ZEMA

 

Nicola Zema, titolare e fondatore dello studio nz|A, è un architetto di grande versatilità e rigore costruttivo e arredativo. Cominciando con la progettazione di interni su misura per ville, biblioteche ed opere pubbliche, si approccia a progetti di grande scala urbanistica, fino ad arrivare al mondo del retail come consulente alla progettazione per lo store di Armani nel quartiere di Roppongi Hills a Tokyo, da cui partono molteplici collaborazioni con brand del luxury. Grazie alle diverse esperienze, dal retail al residenziale, dal locale all’internazionale, l’architetto consolida il proprio know-how non rinunciando mai a nuove sfide e riuscendo a rispondere a una clientela diversificata, anche di alto livello.

 

 
 
 
 
 
   
   
   
   
   
   
 
engaging people…sparkling conversations!
info@ogs.itwww.ogs.it