#IoAiuto: la risposta del mondo tech a #IoApro, per il sostegno alle imprese in difficoltà

#IoAiuto: la risposta del mondo tech a #IoApro, per il sostegno alle imprese in difficoltà

Portavoce dell’iniziativa è il CEO di Piedmont Delights, Nikas Bergaglio, che afferma: “Le realtà come la nostra, cresciute molto negli ultimi 12 mesi, vogliono sopperire alle mancanze dello Stato che, colpevolmente, arriva sempre in ritardo. Vogliamo offrire più velocemente ristori alle aziende in difficoltà, a titolo gratuito”

Torino, Aprile 2021 – Le categorie danneggiate dalla pandemia (come palestre, bar, ristoranti, alberghi e commercio al dettaglio) hanno bruciato nel corso dell’ultimo anno circa 30 miliardi di ricavi. Come se non bastasse, a gravare sulle spalle delle attività si aggiunge un’inadeguata risposta dello Stato: i “ristori” a volte non arrivano, e quando arrivano non sono quasi mai sufficienti. Senza dimenticare l’aumento della Tari 2020, portata avanti da alcuni comuni. Non dobbiamo però dimenticare che esistono alcune imprese (tech, farmaceutiche e supermercati, per esempio) che, anche nelle difficili condizioni dell’ultimo anno, hanno registrato tassi di crescita importanti.

In questo contesto si inserisce #IoAiuto, di cui ci spiega i dettagli Nikas Bergaglio, CEO di Piedmont Delights e portavoce del progetto: “Molti imprenditori non possono lavorare e, allo stesso tempo, non ricevono alcun aiuto. Abbiamo ritenuto che fosse doveroso cercare di sopperire alle inefficienze dello Stato centrale, seppur in piccola parte, erogando, velocemente, ristori per le categorie economiche in difficoltà”. prosegue: “Così è nata l’idea di realizzare il portale #IoAiuto, indirizzato a sostenere le attività, nostre sorelle, maggiormente danneggiate dalla pandemia. Il nostro obiettivo? Tramite il portale, raccogliere le prime adesioni di aziende e privati donatori e, entro qualche settimana, cominciare ad erogare ristori alle imprese in difficoltà. La nostra chiamata è indirizzata soprattutto alle attività che non hanno risentito degli effetti della pandemia”.

Ma come funziona #IoAiuto, nei particolari? Attraverso il portale è possibile presentare la propria candidatura, come donatore, per partecipare alla raccolta fondi. Le informazioni richieste sono di base e #IoAiuto torna a breve da chi presenta domanda, per formalizzare l’adesione all’iniziativa. Finita la raccolta delle adesioni, si partirà con l’erogazione dei ristori alle attività commerciali in difficoltà.

Maggiori informazioni su #IoAiuto:

#IoAiuto è un’iniziativa supportata da Piedmont Delights, ecommerce attivo dall’Ottobre 2017 che, nel 2019, si è aggiudicato il premio dei Netcomm Awards per il miglior e-commerce nella categoria food and beverage e, nel 2020, il premio 4Ecom come miglior e-commerce emergente.

Ufficio stampa:

cv@mpadv.eu                                                                                                                                                                                                                3386476803