AGENZIA AXA DI BUSTO ARSIZIO CERIMONIA CONSEGNA DIPLOMI DI PERFEZIONAMENTO IN SCIENZE ASSICURATIVE UNIVERSITA INTERNAZIONALE PRIVATA SVIZZERA ISFOA

 

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , una vocazione ed una missione di Solidarietà , Sviluppo Sociale e Culturale che fin dalla fondazione avvenuta nel 1998 hanno caratterizzato una delle più ambite e prestigiose università telematiche internazionali , al seguente link è possibile visionare il video istituzionale riassuntivo delle opere umanitarie realizzate concretamente nel corso degli anni :

 

https://www.youtube.com/watch?v=0lQbYkNw9Fk

 

 

 

I.S.F.O.A. HOCHSCHULE FÜR SOZIALWISSENSCHAFTEN UND MANAGEMENT   

LIBERA E PRIVATA UNIVERSITÀ
DI DIRITTO INTERNAZIONALE

INTERNATIONAL OPEN UNIVERSITY

UNIVERSITÀ TELEMATICA A DISTANZA

ENTE DI RICERCA SENZA SCOPO DI LUCRO E DI INTERESSE GENERALE

 

Istituzione Privata Svizzera di Istruzione Superiore Universitaria e di Ricerca Accademica di Qualità Internazionale

Persona Giuridica Legalmente Autorizzata e Riconosciuta tramite Certificato di Incorporazione , Decreto , Registrazione Ufficiale , Provvedimento e Delibera nelle seguenti nazioni : Stati Uniti , Repubblica di San Marino , Belize , Albania , Confederazione Elvetica .

Persona Giuridica Legalmente Costituita ed Autorizzata ai sensi degli articoli 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero , in conformità agli articoli 20 e 27 della Costituzione Federale Svizzera e delle Leggi Cantonali , all’ Articolo 74 Legge sull ‘ Educazione e sul Diritto Scolastico Cantone Zugo , agli Articoli 29 e 62 della Legge Federale sulla Promozione e sul Coordinamento del Settore Universitario Svizzero  .

Ente Morale Autorizzato ai sensi della Legge 13 Giugno 1990 n. 68 della Repubblica di San Marino

Fondazione Internazionale Autorizzata ai sensi della Legge 7 Maggio 2011 n . 8788 della Repubblica di Albania

Istituzione Autorizzata ai sensi della Section 108 of the General Corporation Law of Delaware 

 

Istituzione appartenente al settore universitario svizzero regolato dalla Legge Federale LPSU  del 30 Settembre 2011 , sviluppa percorsi formativi che portano al conseguimento di Bachelor Degree ( Lauree Triennali ) , Master Degree ( Lauree Specialistiche ) , Executive Master e  Master of Advanced Studies , oltre che Dottorati di Ricerca – PhD , corrispondenti ai livelli 6 , 7 , e , 8 del sistema europeo E.Q.F.European Qualification Framework . 

 

Adotta il dispositivo procedurale normativo V.A.E. ( Validazione del Sapere Acquisito con l’ Esperienza ) che permette a tutti coloro che hanno acquisito esperienza professionale di richiedere il rilascio di una qualifica di livello universitario .

 

Conferisce legalmente titoli accademici privati idonei ai fini del riconoscimento ai sensi della Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa ratificata dalla Svizzera il 1 Febbraio 1999 e dall’Italia con la Legge n.148 del 11 luglio 2002 .

Tutti i cittadini italiani che hanno conseguito un diploma universitario all’estero possono esercitare  i diritti connessi al possesso del certificato ai sensi dell’ Articolo 3 della Convenzione di Parigi del Consiglio d’ Europa del 14 Dicembre 1959 .

Denominazione Approvata dall’ Ufficio Federale del Registro di Commercio  di Berna e del Cantone Zugo ed autorizzata dalla SEFRI Segreteria di Stato per la Formazione la Ricerca e l’ Innovazione Scuole Universitarie della Confederazione Svizzera Dipartimento Federale dell’ Economia della Formazione e della Ricerca

 

Legalmente Autorizzata e Registrata al LEI Legal Entity Identifier al numero 984500Q2C4FAE56F1144 in data 21 Maggio 2019 .

 

Legalmente Autorizzata e Registrata nel Registro per la Trasparenza del Parlamento Europeo nella categoria IV Centri di Studio Istituti Accademici e di Ricerca al numero 866291336895-29 in data 03 Gennaio 2020

 

 

 

Stefano Masullo , segretario generale Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento , autore di ben 23 best sellers aziendali , di cui uno adottato come libro di testo d’esame obbligatorio all’ Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano nel 1999 , direttore editoriale Trend – On Line , la più importante testata digitale di Finanza Operativa , direttore responsabile Golf People Club Magazine , oltre 250.000 copie diffuse tra la versione digitale e cartacea , il riconosciuto fondatore dell’ attività di Consulenza Finanziaria Indipendente e relativa figura professionale del Consulente Finanziario Indipendente in Italia , magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , nel corso di una di una cerimonia ufficiale privata , svoltasi a Busto Arsizio , nella prestigiosa e centrale sede dell’ Agenzia Generale AXA ubicata in via Marsala guidata dal fondatore Giuseppe Enrico Crespi , laureato ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , ha conferito personalmente , ai candidati , la Lettera di Certificazione in Pianificazione Patrimoniale e Finanziaria con specializzazione in Gestione e Copertura del Rischio rilasciato dalla Facoltà di Scienze Assicurative di ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , conseguito dopo aver frequentato il relativo corso di 60 ore ed aver superato con esito positivo il previsto esame . 

 


L’intervento formativo , basato in linea generale su quanto contenuto nel volume intitolato Gli Intermediari Assicurativi pubblicato da Editrice Le Fonti e scritto personalmente da Stefano Masullo , magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale . 

I candidati che hanno superato con profitto il corso sono stati : 

MICHELE MODICA 
AURORA SCAMPINI 
EBIA SARCINELLA 
GIUSEPPE ENRICO CRESPI 
EMANUELE DE GIACOMO 
PIERA ALFONSA GIACOMARRA 
MENDICINO SARA SAVIA
ANGELO PISONI 
MARCO AMICONE 
DANIELA MAZZETTI 
AGOSTINO IAIELLO 
IPPOLITO MATONTE 
ANDREA SANTAMBROGIO 
KATIA FUSARO 
ANGELO FRASCOLI 
FLAVIA BIASSONI 
FRANCESCO PALATRASIO 
LAURA NAVA 
MASSIMO RECUPERO
SARA SAVIA MENDICINO 

 

 


Agenzia Generale AXA fondata e guidata da Giuseppe Enrico Crespi ubicata a Gallarate nel corso del 2018 è stata premiata in quanto risultata le migliori strutture attive in Italia . 

Giuseppe Enrico Crespi è considerato uno dei migliori Agenti Generali del gruppo AXA a livello nazionale , eletto membro di giunta al congresso dell’Unione Agenti AXA svoltosi a Napoli dal 6 al 8 Giugno 2019 .

AXA è un gruppo assicurativo mondiale operante nella protezione assicurativa e nell’asset management nato nel 1817 come Mutuelle de l’Assurance .

Il Gruppo ha una presenza geografica diversificata nei mercati , con operazioni concentrate in Europa , Nord America e Asia Pacifico . 

Il nome AXA , creato nel 1985 , viene progressivamente esteso all’insieme delle società del Gruppo.

Il Gruppo AXA è tra i leader mondiali nel settore della protezione ed offre soluzioni assicurative e finanziarie specializzate nei settori Vita (L&S) , Danni (P&C) , ed Asset Management . 

Per l’ottavo anno consecutivo inoltre è il primo brand assicurativo al mondo , secondo la classifica Interbrand 2016 .

Stefano Masullo è segretario generale Assoconsulenza Associazione Italiana Consulenti di Investimento , direttore editoriale Trend On line , più di 2,5 milioni di lettori ed 85.000 I Like su Facebook , direttore responsabile Golf People Club Magazine , oltre 250.000 copie diffuse tra la versione digitale e cartacea , autore di ben 23 best sellers aziendali , di cui uno adottato come libro di testo d’esame obbligatorio all’ Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano nel 1999 , Cavaliere dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e dell’ Ordine Costiniano di San Giorgio , attivo nel settore finanziario dal 1984 , già Rappresentante alle Grida alla Borsa Valori di Milano , autorizzato CONSOB , e Broker registrato al NASD a New York , magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , il riconosciuto fondatore dell‘ attività di consulenza finanziaria indipendente in Italia , antesignano del Crow Funding e del Corporate Lending .

 

Stefano Masullo , nome molto nel settore finanziario italiano , inserito nel 1994 dalla rivista CLASS nella speciale classifica di copertina intitolata “ Manager Under 40 Tutti i Migliori al Potere . Top 100 “ , ha recentemente concluso con estremo successo una importante operazione di Corporate Lending , della durata di 36 mesi , con ammortamento alla francese , ad un tasso di rendimento pari allo 8% , per un controvalore di alcune centinaia di migliaia di euro nei confronti di una importante e storica azienda industriale italiana ; il finanziamento è stato erogato utilizzando risorse provenienti dal proprio patrimonio familiare , utilizzando un veicolo appartenente al family office personale .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , attiva da più di 20 anni , con i suoi oltre 3.500 allievi formati nei vari percorsi , presenta alcuni primati ineguagliabili che l’ hanno fatta riconoscere e considerare come una delle più prestigiose , selettive , ambite e rinomate università a distanza a livello internazionale .


ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale vanta i seguenti record : 


il 100% dei propri iscritti conclude nei tempi previsti il percorso accademico previsto ;


il 100% dei propri laureati risulta essere un imprenditore , un professionista o un dirigente di conclamato successo ; 
il 100% dei propri laureati appartiene alla classe sociale degli high net worth individuals ;

 

il 100% dei propri studenti si laurea con il massimo dei voti ;  


lo 0% è il tasso di abbandono dei propri iscritti .

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , gode a livello internazionale , di un acclarato prestigio e di una riconosciuta reputazione in funzione del proprio corpo docente composto da banchieri , industriali , editori , giornalisti , diplomatici , accademici , prelati , militari , giuristi , economisti di chiara fama , provenienti dalle maggiori e più note istituzioni italiane ed estere , sia per le proprie importanti attività di lobbyng e di sviluppo di affari che per l’impegno profuso a livello sociale , avendo concesso numerose borse di studio a parziale e/o totale copertura delle rette previste a favore di discenti non particolarmente abbienti ma meritevoli e organizzando e/o finanziando innumerevoli opere filantropiche e caritatevoli .

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , attraverso l’opera indefessa e volontaria del pro rettore Vincenzo Mallamaci , ha perfezionato , proprio grazie alle generose donazioni ricevute durante le varie cerimonie di consegna dei titoli accademici , in stretta collaborazione con l’ Associazione E Ti Porto in Africa ONLUS , l’ acquisto di numerosi ettari di terra in Costa d’ Avorio , destinati alla coltivazione di piantagioni di Cacao , da donare ad un folto gruppo di famiglie povere che potranno con il loro lavoro ed il relativo insegnamento di Tecniche Agricole , Aziendali , Finanziarie e Commerciali , sopravvivere e prosperare per almeno 30 anni .

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , agirà nella realizzazione di tale importante opera umanitaria , sempre sotto la diretta supervisione di Monsignor Giulio Cerchietti , Officiale della Congregazione per i Vescovi della Santa Sede , responsabile Ufficio Internazionale Ordinariati Militari e Presidente Associazione Amici del Benin .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , da sempre , progetta e sviluppa operazioni di livello internazionale a beneficio del progresso sociale , culturale ed economico , procedendo sempre nello spirito cristiano , in maniera concreta e reale , in silenzio ed umiltà , in evidente contrapposizione alle chiacchiere generali , poichè questo è uno degli insegnamenti fondamentali ereditati dal Maestro Gesù Cristo per risolvere , ad esempio , il problema dei profughi alla radice .

 

Se dai del pesce ad un uomo, 
Egli si ciberà una volta. 
Ma se tu gli insegni a pescare, 
Egli si nutrirà per tutta la vita. 
Se fai progetti per un anno, 
Semina del grano. 
Se i tuoi progetti si estendono a dieci anni, 
Pianta un albero. 
Se essi abbracciano cento anni, 
Istruisci il popolo. 
Seminando grano una volta, 
Ti assicuri un raccolto. 
Se pianti un albero, 
Tu farai dieci raccolti. 
Istruendo il popolo, 
Tu raccoglierai cento volte.

 

 

 

N’Dali, 10 AGOSTO 2016

+Martin ADJOU
Vescovo di N’Dali
All 

Onorabile Dott. Vincenzo MALLAMACI
Presidente dell’Associazione Int. Onlus 
E ti porto in Africa 
Caro Dottore,
La saluto con grande gioia e gratitudine per l’ambulanza e il materiale sanitario che ci ha mandato. Mons. Giulio CERCHIETTI ci ha parlaro di Lei e di quanto Lei si e’ impegnato per noi. L’ambulanza e’ molto bella e ci servirà molto per trasportare i pazienti che stanno nei villaggi e luoghi incastrati. 

Vengo, al nome del personale dell’ Ospedale Saint Padre Pio de N’Dali dirle la nostra cara gratitudine. Davvero, siamo molto contenti. E’ un appoggio fraterno e di grande solidarieta’ e di benevolenza che noi tutti abbiamo apprezziato.
Dio la benedica.
Suo, in Christo e Maria,
Martin ADJOU, vescovo di N’Dali in Benin

 

Sua Santità Papa Francesco , per tale importante impegno , ha voluto impartire , facendo consegnare direttamente nelle mani di Stefano Masullo , magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , la propria Benedizione Apostolica , invocando speciale effusione di grazie celesti e la materna protezione della Beata Vergine Maria per una costante crescita nella Fede e nell’ Amore .

Al termine della sessione accademica si è tenuto il convegno dal titolo Imprenditorialità Italiana all’ Estero conclusosi con la consegna del Premio Internazionale ISFOA alla Carriera XV° Edizione .

Il Premio Internazionale ISFOA alla Carriera , considerato uno dei più ambiti , selettivi , prestigiosi ed esclusivi riconoscimenti , volto a valorizzare le rinomate eccellenze italiane ed estere , attive nel settore culturale , industriale , accademico , istituzionale e professionale , che si inquadra in un più ampio manifesto programmatico , realizzato con successo fin dall’autunno del 1996 , è stato inaugurato nel Maggio del 2004 con una cerimonia ufficiale , trasmessa in prima serata dalla televisione nazionale ungherese, ed avvenuta all’interno dell’ Istituto Italiano di Cultura di Budapest , alla presenza di oltre 250 ospiti , del Ministro per gli Italiani nel Mondo , dell‘ Ambasciatore d’Italia in Ungheria , con il saluto ufficiale del Segretario Generale della Presidenza della Repubblica Italiana vantando i seguenti patrocini ufficiali :

Provincia di Milano ;

Provincia di Lecce ;

Ministero Infrastrutture e Trasporti ;

Ministero Affari Esteri ;

ICE Istituto Commercio Estero ;

Ministero per gli Italiani all’Estero ;

ANC Associazione Nazionale Carabinieri ;

AIDDA Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti di Azienda ;

Comune di Milano ;

Regione Lombardia ;

Comune di Lecce ;

Camera di Commercio , Industria , Artigianato e Agricoltura di Bari .

Il Premio Internazionale ISFOA alla Carriera ha come scopo il perseguimento dei seguenti obiettivi :

internalizzazione delle aziende italiane nel mondo ;

 

 sviluppo della cooperazione multinazionale ;

 

valorizzazione delle Piccole e Medie Imprese ;

 

affermazione dell’immagine del marchio e dello stile italiani nel mondo ;

 

salvaguardia e riqualifica del Made in Italy attraverso supporti e contenuti culturali che contrastino il dumping cinese ;

 

il consolidamento delle responsabilità sociali , etiche e morali nelle attività produttive e professionali .


Il Premio Internazionale ISFOA alla Carriera , è uno dei più ambiti , selettivi , prestigiosi ed esclusivi riconoscimenti , italiani , volto a valorizzare le affermate ed apprezzate eccellenze italiane attive nel settore culturale , industriale , accademico , istituzionale e professionale , viene conferito annualmente a soli 25  candidati individuati dopo una rigorosa e feroce selezione attuata dalla preposta Commisione Esaminatrice in virtù della brillante carriera professionale , aziendale , istituzionale , accademica e del determinante apporto dato alla crescita del sistema economico e delle organizzazioni per le quali si è operato unitamente al profuso ed indefesso impegno nel sociale .

 

Obiettivo precipuo e dichiarato di tale esclusivo ricevimento è quello di poter sviluppare , in un ambiente

prestigioso , riservato ed assolutamente privato , ubicato in una delle zone più importanti di Milano , caratterizzato

da cultura , stile , eleganza , divertimento , gustando un raffinato e particolare percorso enogastronomico

, interessanti , utili , vantaggiose , uniche e proficue relazioni personali e professionali finalizzate alla creazione di sinergie ed opportunità aziendali , e quindi ,in ultima analisi , di poter ottenere i seguenti vantaggi :

 

1 ) acquisire nuova clientela sia in Italia che all’ estero ;

 

2 ) aumentare il mercato di sbocco sia in Italia che all’estero per i propri prodotti ;

 

3 ) avviare nuovi canali commerciali sia in Italia che all’estero ;

 

4 ) facilitare il reclutamento di qualificate e fondamentali risorse umane sia in Italia che all’ estero;

 

5 ) accrescere il fatturato aziendale e le vendite della propria impresa sia in Italia che all’ estero .

 

Sponsor della prima edizione della manifestazione sono stati Inter Euròpa Bank , gruppo Banca Intesa , IVECO , Bacardi & Martini , Tigaz , Peruzzo International , Consorzio Puglia DOC , Fashion Models .

 

Eva Orvath , Miss Ungheria , ha presentato i vari ospiti , mentre Béla Götz , scenografo ungherese , ha inaugurato una gigantografia , circa 100 metri quadrati , che rappresenta un paesaggio italiano del 1800 del pittore Kàroly Markò , un’opera di forte impatto visivo ; tra i premiati si menzionano , tra gli altri , Miklos Moyzer , direttore generale del Museo delle Belle Arti di Budapest , Marta Sebestyén cantante ungherese di fama mondiale .


L’evento , che si inquadra in un più ampio manifesto programmatico , realizzato con successo fin dall’autunno del 1996 , è stato presentato a Budapest nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso l’Istituto Italiano di Cultura , alla quale hanno partecipato Stefano Masullo , magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , Vito Chirenti , direttore generale ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , Arnaldo Dante Marianacci , direttore Istituto Italiano di Cultura di Budapest , Antonio Laganà , direttore ICE Istituto Commercio Estero , Luigi Mastropasqua , direttore generale Inter-Európa Bank Rt ( gruppo Banca Intesa ) , Béla Götz , scenografo ungherese di fama mondiale .

 

Il Premio Internazionale ISFOA alla Carriera , nel corso della serata di gala inaugurale della prima edizione , conclusasi con un eclatante successo , ha potuto vantare il saluto istituzionale , in nome e per conto di Carlo Azeglio Ciampi , presidente della Repubblica Italiana , portato personalmente da Paolo Guido Spinelli , ambasciatore della Repubblica Italiana in Ungheria , e tra gli illustri premiati , presente alla serata in qualità di ospite d’onore ed istituzionale , il ministro per gli Italiani nel Mondo , onorevole Mirko Tremaglia , destinatario anche di una Laurea Honoris Causa conferita dal Senato Accademico ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , gode a livello internazionale , di un acclarato prestigio e di una riconosciuta reputazione in funzione del proprio corpo docente composto da banchieri , industriali , editori , giornalisti , diplomatici , accademici , prelati , militari , giuristi , economisti di chiara fama , provenienti dalle maggiori e più note istituzioni italiane ed estere , sia per le proprie importanti attività di lobbyng e di sviluppo di affari che per l’impegno profuso a livello sociale , avendo concesso numerose borse di studio a parziale e/o totale copertura delle rette previste a favore di discenti non particolarmente abbienti ma meritevoli e organizzando e/o finanziando innumerevoli opere filantropiche e caritatevoli

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , attiva da più di 20 anni , con i suoi oltre 3.000 allievi formati nei vari percorsi , diplomi di perfezionamento , lauree brevi , lauree magistrali , lauree honoris causa , master di specializzazione , dottorati di ricerca , caratterizzata da una innata e naturale propensione allo sviluppo ed al relativo consolidamento di relazioni sociali , istituzionali e professionali , è considerata una delle più prestigiose , selettive , ambite e rinomate università a distanza a livello internazionale .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , attiva da più di 20 anni , con i suoi oltre 3.500 allievi formati nei vari percorsi , presenta alcuni primati ineguagliabili che l’ hanno fatta riconoscere e considerare come una delle più prestigiose , selettive , ambite e rinomate università a distanza a livello internazionale .

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale vanta i seguenti record : 


il 100% dei propri iscritti conclude nei tempi previsti il percorso accademico previsto ;


il
100% dei propri laureati risulta essere un imprenditore , un professionista o un dirigente di conclamato successo ; 
il 100% dei propri laureati appartiene alla classe sociale degli high net worth individuals ;


lo 0% è il tasso di abbandono dei propri iscritti .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , attraverso l’opera indefessa e volontaria del pro rettore Vincenzo Mallamaci , ha perfezionato , proprio grazie alle generose donazioni ricevute durante le varie cerimonie di consegna dei titoli accademici , in stretta collaborazione con l’ Associazione E Ti Porto in Africa ONLUS , l’ acquisto di numerosi ettari di terra in Costa d’ Avorio , destinati alla coltivazione di piantagioni di Cacao , da donare ad un folto gruppo di famiglie povere che potranno con il loro lavoro ed il relativo insegnamento di Tecniche Agricole , Aziendali , Finanziarie e Commerciali , sopravvivere e prosperare per almeno 30 anni .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , agirà nella realizzazione di tale importante opera umanitaria , sempre sotto la diretta supervisione di Monsignor Giulio Cerchietti , Officiale della Congregazione per i Vescovi della Santa Sede , responsabile Ufficio Internazionale Ordinariati Militari e Presidente Associazione Amici del Benin .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale  , da sempre , progetta e sviluppa operazioni di livello internazionale a beneficio del progresso sociale , culturale ed economico , procedendo sempre nello spirito cristiano , in maniera concreta e reale , in silenzio ed umiltà , in evidente contrapposizione alle chiacchiere generali , poichè questo è uno degli insegnamenti fondamentali ereditati dal Maestro Gesù Cristo per risolvere , ad esempio , il problema dei profughi alla radice .

 

 


Stefano Masullo , magnifico rettore ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , è affiancato nel ruolo dai componenti il Senato Accademico composto nel modo seguente :

 

Vincenzo Mallamaci ,

pro rettore generale , cardiologo di fama internazionale , presidente e fondatore dell’ Associazione E Ti Porto in Africa ONLUS ;

 

Antonino Madaffari ,

pro rettore con delega allo sviluppo delle attività istituzionali in Repubblica Ceca ;

 

Roberto Schiavone di Favignana ,

pro rettore con delega allo sviluppo delle attività istituzionali nell ‘ Europa Orientale ;

 

monsignor Giulio Cerchietti ,

pro rettore con delega allo sviluppo delle attività istituzionali nello Stato del Vaticano – Santa Sede , nonché Officiale della Congregazione per i Vescovi della Santa Sede , responsabile Ufficio Internazionale Ordinariati Militari ,  Presidente Associazione Amici del Benin , autore del volume intitolato “ Il volto degli amici . Militari testimoni di Cristo “ pubblicato da San Paolo Edizioni , per oltre venti anni segretario del cardinale Bernardin Gantin ;

 

Sandro Cacchiarelli ,

pro rettore con delega per i rapporti istituzionali Sandro Cacchiarelli ;

 

Filomena Bianco ,

consigliere e segretario generale del Senato Accademico ;

 

monsignor Paolo Cartolari ,

vice presidente Senato Accademico nonché consulente ecclesiatico UCID Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti ;

 

Ivano Traina ,

preside Facoltà di Scienze Finanziarie Bancarie ed Assicurative ;

 

Giuseppe Matranga ,

vice presidente Senato Accademico nonchèvice presidente Associazione Trinacria Onlus ;

 

Massimo Spadoni ,

vice presidente Senato Accademico nonché tenente colonnello responsabile dell’ Attività Certificativa dell’ Ispettorato Generale della Sanità Personale all’ Ufficio Generale della Sanità Militare ;

 

Francesco D’Ambrosio ,

direttore ufficio stampa .

 

 

 

IL SETTORE UNIVERSITARIO SVIZZERO

Nel sistema giuridico svizzero non esiste il valore legale dei titoli accademici (salvo per quelle formazioni che si concludono con un esame di stato es. medicina).

In Svizzera la formazione universitaria è prevalentemente pubblica e di competenza dei Cantoni , salvo i politecnici federali e altre scuole universitarie federali (SUP scuole universitarie professionali) direttamente regolate e controllate dal Governo federale , esiste però anche una rilevante presenza di università private .

In Svizzera , all’infuori dei casi specialmente regolamentati dalla legge , giudice della qualità e del valore di una formazione è l’utente o il mercato del lavoro prima che lo Stato .

Conformemente alle tendenze internazionali , sono state introdotte in Svizzera procedure di accreditamento   (certificazione di qualità e/o marchi di qualità) non discriminanti tra offerta pubblica e privata .

A livello nazionale svizzero una Agenzia nazionale di accreditamento , accredita  le università pubbliche e quelle private e/o loro singoli cicli di studio , cioè concede loro un marchio di qualità, che comunque non conferisce di per sé alcun riconoscimento e/o validità legale dei titoli conferiti .

Istituzioni universitarie private , anche se non accreditate, possono quindi rilasciare titoli di studio universitari .

Di conseguenza per quanto concerne il valore dei titoli universitari accademici rilasciati in Svizzera : per le professioni non regolamentate (p.e. management, giornalismo, ecc.) spetta di fatto al datore di lavoro “riconoscere” o meno il valore di un titolo di studio ; significativo può essere l’accreditamento o comunque una certificazione di qualità rilasciata da enti privati generalmente riconosciuti ; ai fini del proseguimento degli studi , è l’università dove si intende proseguirli che riconosce il valore di un titolo precedente .

Per l’equivalenza dei titoli in Europa le università si basano sulle norme nazionali e internazionali ( Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa)

I titoli conferiti da istituzioni accademiche private svizzere , in quanto legalmente rilasciati da una università riconosciuta dall’ordinamento giuridico come appartenente allo spazio universitario svizzero , sono idonei ai fini del riconoscimento ai sensi della Convenzione di Lisbona del 1997 del Consiglio d’Europa sul reciproco riconoscimento delle qualifiche universitarie , ratificata dalla Svizzera il 1 febbraio 1999 e dall’Italia con la legge n.148 del 11 luglio 2002 .

Tutti i cittadini italiani residenti in Italia che hanno conseguito un titolo accademico all’estero possono esercitare tutti i diritti connessi al possesso del titolo ai sensi dell’ articolo 3 della Convenzione di Parigi del Consiglio d’ Europa del 14 Dicembre 1959 ..

Ai sensi dell’art. 54 della direttiva 2005/36/CE della Unione Europea lo Stato membro ospitante fa sì che gli interessati abbiano il diritto di usare il titolo di studio dello Stato membro d’origine , ed eventualmente la sua abbreviazione , nella lingua dello Stato membro d’origine . Lo Stato membro ospitante può prescrivere che il titolo sia seguito da nome e luogo dell’istituto o della giuria che l’ha rilasciato .

A settembre 2011 il Comitato misto Svizzera-UE per l’Accordo sulla libera circolazione delle persone ha deciso l’applicazione in Svizzera a partire dal 1° novembre 2011 della direttiva 2005/36/CE .

Di conseguenza l’Italia come stato membro ospitante deve garantire agli interessati l’uso nel proprio territorio del titolo di studio conseguito in Svizzera nella lingua dello Stato di origine .

La V.A.E. ( Validazione del Sapere Acquisito con l’ Esperienza ) è un dispositivo procedurale normativo avviato in Francia nel 2002 ed adottato anche da ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale che permette a tutti coloro che hanno acquisito esperienza professionale di richiedere il rilascio di un diploma universitario .

 

Questo sistema di convalida dell’apprendimento non formale e informale si basa su una ampia esperienza di pratiche in materia di identificazione e riconoscimento dell’apprendimento pregresso e dell’esperienza professionale ed ha l’obiettivo di dare la possibilità a chi non possiede un titolo di studio , ma vanta esperienze professionali e competenze per ottenere un primo livello di qualifica , di accrescere il proprio livello di istruzione a livello accademico .

 

La VAE permette quindi ad ogni candidato con tre anni di attività di ottenere il riconoscimento e la convalida degli apprendimenti pregressi per ottenere una qualifica della formazione professionale attraverso il rilascio di un titolo accademico .

 

Tale sistema si fonda sul fondamento giuridico che possano essere sottoposte a validazione qualsiasi tipo di formazione seguita dal candidato , l’esperienza professionale ed anche le conoscenze e competenze acquisite fuori dai sistemi formali di istruzione .

 

La procedura di validazione permette di valutare le conoscenze , i metodi e i saper-fare del candidato in funzione della formazione che desidera seguire .


La normativa che ha introdotto la VAE , Legge, integrata con il Codice dell’Educazione e il Codice del Lavoro , rappresenta uno strumento con cui far fronte all’accelerazione delle esigenze del mercato del lavoro segnato dalla mobilità , dall’aumento della disoccupazione e dal bisogno di risorse umane qualificate e di professionalità competente.


La
VAE eredita i risultati di una lunga fase di sperimentazione e deriva da un provvedimento che è stato al centro di una fase di consultazione tra le parti sociali e codifica che vengono prese in considerazione per la convalida l’insieme delle competenze professionali acquisite nell’esercizio di un’attività remunerata , non remunerata , o di volontariato , in rapporto diretto con il contenuto del diploma di istruzione o del titolo professionale .


La
VAE si compone di quattro fasi che strutturano il percorso di convalida dell’apprendimento esperienziale:

 

1. Il Colloquio Individuale

 

2. La Procedura di Ammissibilità

 

3. L’ Elaborazione del Dossier

 

4. La Delibera della Commissione .


Il Colloquio Individuale è un momento importante in quanto viene scelto il percorso di convalida e il tipo di percorso accademico . La scelta comporta una pre-analisi della corrispondenza tra esperienze da validare e competenze afferenti ad un profilo riconosciuto

La Procedura di Ammissibilità prevede per il candidato che voglia far convalidare gli apprendimenti della propria esperienza di possedere le seguenti condizioni :

dimostrare di avere almeno tre anni di attività remunerata , non remunerata o di volontariato ;

che tale esperienza sia coerente , in termini di conoscenze e capacità contenuti nel curriculum del corso di laurea per cui si richiede la convalida .

a decisione di ammissibilità autorizza il candidato a proseguire nella procedura , ma non comporta una garanzia di successo della convalida.

L’ Elaborazione del Dossier comprende la preparazione e la presentazione da parte del candidato di un portfolio – dossier  in cui descrivere e documentare i risultati di apprendimento da convalidare .

In questa fase il candidato può scegliere di essere accompagnato da un consulente accademico , che gli offre un supporto metodologico nella compilazione del dossier ed eventualmente per la preparazione dell’intervista con la giuria .

La struttura di questo documento contiene una descrizione scritta dettagliata delle conoscenze e delle competenze acquisite attraverso l’esperienza e la prova dei risultati professionali del richiedente .

Si tratta di conoscenze e competenze professionali in rapporto diretto con il contenuto del diploma .

Oggetto del dossier e dell’intervista sono soprattutto l’analisi e la riflessione che il candidato fa sulla natura e i limiti dei saperi acquisiti .

 A seconda del caso di specie possono variare anche le modalità di valutazione dei requisiti richiesti al candidato , passando dalla semplice validazione dei documenti portati nel dossier, a interviste approfondite , esami o verifiche del comportamento in situazione operativa , reale o simulata .

La Delibera della Commissione è la valutazione di merito del contenuto e della rilevanza del portfolio – dossier effettuata dai componenti del Senato Accademico , che si pronunciano in seguito all’esame del dossier e dopo il colloquio sostenuto con il candidato ; colloquio che non è obbligatorio , ma frequente .

La giuria deve essere composta da almeno un quarto di rappresentanti qualificati delle professioni (per metà datori di lavoro, per metà dipendenti) e all’interno deve esserci una rappresentanza equilibrata di uomini e donne . Non possono farne parte l’accompagnatore (conseiller) né persone che appartengono alla stessa azienda o organismo dove il candidato ha svolto la sua attività.

La Delibera della Commissione  è inappellabile  e può comportare :

la Convalida Totale del Titolo (rilascio del titolo);

la Convalida Parziale (crediti) , per cui il candidato dovrà completare i suoi apprendimenti seguendo le prescrizioni previste dal piano di studi prescelto ;

il Rigetto .

 

 


ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , attiva da più di 20 anni , con i suoi oltre 3.500 allievi formati nei vari percorsi , diplomi di perfezionamento , lauree brevi , lauree magistrali , lauree honoris causa , master di specializzazione , dottorati di ricerca , caratterizzata da una innata e naturale propensione allo sviluppo ed al relativo consolidamento di relazioni sociali , istituzionali e professionali presenta alcuni primati ineguagliabili che l’ hanno fatta riconoscere e considerare come una delle più prestigiose , selettive , ambite e rinomate università a distanza a livello internazionale .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale vanta i seguenti record :

il 100% dei propri iscritti conclude nei tempi previsti il percorso accademico programmato ;

il 100% dei propri laureati risulta essere un imprenditore , un professionista o un dirigente di conclamato successo ;

il 100% dei propri laureati appartiene alla classe sociale degli high net worth individuals ;

il 100% dei propri studenti si laurea con il massimo dei voti ;

lo 0% è il tasso di abbandono dei propri iscritti .

 

 

Solo i migliori protagonisti , inseriti ai più alti livelli dell’ imprenditoria , delle professioni , delle istituzioni , della ricerca accademica , della finanza e del credito , dei media possono vantare un prestigioso ed ambito titolo accademico conferito da ISFOA Libera e Privata Università Internazionale come Andrea Ceccherini , presidente Osservatorio Permanente Giovani – Editori come riportato nel proprio profilo personale e professionale reso pubblico in occasione della nomina a consigliere di amministrazione della società editoriale Monrif SpA quotata alla Borsa Valori di Milano .

 

https://in.reuters.com/finance/stocks/officer-profile/EDII.MI/959235

 

ANDREA CECCHERINI

Mr. Andrea Ceccherini serves as Director at Monrif S.p.A. Previously , he was Non-Executive Independent Director at the firm from September 11 , 2006 to October 16 , 2014 . He also served as Chairman of the Remuneration Committee of the Company . Additionally , he was Member of Related Parties Transactions Committee in the Company . He is a student at the faculty of Law of Universita degli Studi di Firenze . In December 2001  , he was awarded a Honoris Causa Degree in Economics and Techniques of Communication from Universita Privata Isfoa . He founded Movimento Progetto Citta in 1995 , of which he serves as Chairman . In June 2000 he co-founded Osservatorio Permanente Giovani – Editori, where he serves as Chairman . From 2004 to 2006 , he was Director of Rcs Broadcast .

Basic Compensation

Total Annual Compensation, EUR 15,000
Restricted Stock Award, EUR
Long-Term Incentive Plans, EUR
All Other, EUR
Fiscal Year Total, EUR 15,000

 

 

La comune appartenenza ad ISFOA Libera e Privata Università Internazionale e la assidua frequentazione delle manifestazioni organizzate , conviviali ed ufficiali , facilita l’ interscambio , la creazione e lo sviluppo di privilegiate ed uniche opportunità di relazioni personali e professionali , unitamente ad importanti occasioni di beneficenza .

 

Fregiarsi del titolo accademico ISFOA Libera e Privata Università Internazionale è un privilegio , raro , ambito , agognato e non comune , destinato ad un selezionatissimo e ristretto novero di importanti e riconosciuti protagonisti nel proprio specifico settore di appartenenza .

 

I laureati ISFOA Libera e Privata Università Internazionale sono giovani e brillanti , nel pieno della propria attività , forma fisica ed intellettuale , inseriti ai più alti livelli dell’ imprenditoria , delle professioni , delle istituzioni , della ricerca accademica , della finanza e del credito , dei media che in uno spirito di leale , morale , etica e trasparente fratellanza collaborano attivamente tra loro per il progresso e lo sviluppo personale , della società e dei più sfortunati , animati sempre e comunque da una logica di mutuo soccorso .

 

ISFOA Libera e Privata Università di Diritto Internazionale , gode a livello internazionale , di un acclarato prestigio e di una riconosciuta reputazione in funzione del proprio corpo docente composto da banchieri , industriali , editori , giornalisti , diplomatici , accademici , prelati , militari , giuristi , economisti di chiara fama , provenienti dalle maggiori e più note istituzioni italiane ed estere , sia per le proprie importanti attività di lobbyng e di sviluppo di affari che per l’impegno profuso a livello sociale , avendo concesso numerose borse di studio a parziale e/o totale copertura delle rette previste a favore di discenti non particolarmente abbienti ma meritevoli e organizzando e/o finanziando innumerevoli opere filantropiche e caritatevoli .