Da Égalité tornano i “weekend delle ostriche”

Da Égalité tornano i “weekend delle ostriche”

 

Due nuovi appuntamenti con la regina dei frutti di mare in boulangerie:
dal 23 al 25 ottobre e dal 10 al 13 dicembre sarà possibile degustare le ostriche naturali della Bretagna. 
 

 

Milano, via Melzo 22 | Dopo il successo delle passate edizioni, da Égalité tornano protagoniste le ostriche naturali bretoni. Dal 23 al 25 ottobre e dal 10 al 13 dicembre la boulangerie proporrà un nuovo viaggio gastronomico alla scoperta di una delle eccellenze di Francia.

 

Per i due appuntamenti Égalité porterà a Milano le rarissime huîtres diploidi della coppia di ostricoltori tradizionali Jean-Noël & Tifenn Yvon. Allevate nell’affascinante estuario della Ria d’Etel, nella costa atlantica della Bretagna francese, dove l’ostrica non è solo un prodotto, ma parte della cultura dei territori. Si tratta di una delle varietà di ostriche naturali fra le più apprezzate al mondo, che vanta un calibro 3, valore che contraddistingue quelle più saporite e gustose.

 
 

 

Un prodotto sostenibile, disponibile solo da ottobre a marzo – e non tutto l’anno, contrariamente alla varietà di ostriche triploidi geneticamente modificate –, che ha ricevuto il presidio Slow Food e il certificate Nature & Progrès, marchio di agricoltura biologica estremamente selettivo, proprio perché coltivate senza incubatoio e nel rispetto dei cicli stagionali.

 

Le ostriche saranno servite da Égalité in assortimenti da 6, 12 o 24, presentate a vista e aperte al momento dal personale. Perfette da gustare in purezza o con succo di limone appena spremuto, verranno accompagnate da pane di farina di segale appena sfornato, burro demi-sel e un calice di vino francese, a scelta fra Muscadet de Sèvre-et-Maine AOC e Champagne.

Le huîtres saranno disponibili anche da asporto, così da poterle gustare direttamente a casa propria.