SICURCOND INFORMA : ECOBONUS E SISMABONUS IMPRESE AGEVOLAZIONE CON IVA SU EDIFICI IN AFFITTO

SICURCOND INFORMA E’ IL SERVIZIO INTERNO DI RASSEGNA STAMPA DI INFORMAZIONI E NOTIZIE UTILI DA SAPERE E CONOSCERE AL FINE DI UN AGGIORNAMENTO COSTANTE E PROFESSIONALE RIVOLTO ALLE RISORSE UMANE DELLA SOCIETA’

 

A cura di Stefano Masullo .

 

 

ECOBONUS E SISMABONUS

 

IMPRESE AGEVOLAZIONE CON IVA SU EDIFICI IN AFFITTO

 

I risvolti della risoluzione dell’ Agenzia delle e Entrate n. 34

Anche l’IVA va eventualmente non detratta dall’impresa per gli interventi relativi all’Ecobonus e al Sismabonus di abitazioni patrimonio, locate a terzi, potrà essere sommata al costo dei lavori edili per calcolare la percentuale del bonus detraibile dall’IRPEF o dall’IRES .

Con la risoluzione 25 Giugno 2020, n. 34 , l’Agenzia delle Entrate ha chiarito, superando le risoluzioni del 303/E/2008 e 340/E/2008 e la risposta 313/2019, che la detrazione per l’Eco-Bonus e per il Sisma-Bonus, cosiddetto «speciale» dell’articolo 16, comma 1-bis e seguenti, del DL 63/2013 ( per le costruzioni adibite ad abitazione o ad attività produttive) spettano ai titolari di reddito d’impresa che effettuano gli interventi su immobili da essi posseduti o detenuti, a prescindere dalla qualificazione degli stessi come:

«strumentali» per natura (cioè con categoria catastale B, C, D, E o A/10) o per destinazione (cioè utilizzati dall’impresa) e registrati in contabilità tra le immobilizzazioni;

«beni merce», cioè registrati tra le rimanenze di magazzino;

«patrimoniali», cioè le «abitazioni patrimonio» dell’articolo 90 del Tuir, le quali sono immobilizzate, non strumentali, né per natura e né per destinazione (ad esempio, perché locate o non utilizzate).

La prima novità riguarda gli immobili delle imprese locati a terzi, per i quali i due bonus spettano, anche al proprietario/locatore, che solitamente è il soggetto che compie l’intervento, sopportando il costo.

Come prima il conduttore può beneficiarne, sempreché sostenga le spese e in base alla «previsione negoziale» del contratto di locazione.

L’altra novità è riferita ai beni merce.

Anche le imprese che hanno registrato i fabbricati tra il magazzino, potranno rinnovarli, detraendo dall’IRPEF  o dall’IRES per queste spese.

Per i soggetti IVA , l’eventuale IVA  esposta in fattura (ad esempio, per gli acquisti con posa in opera, esclusi dal reverse charge) o l’imposta registrata nel registro IVA delle fatture passive in reverse charge (ad esempio, per la coibentazione della facciata ), può essere generalmente detratta.

Le percentuali delle detrazioni IRPEF o IRES sui lavori spettano sugli «importi rimasti a carico del contribuente», quindi, se un’impresa o un professionista detrae l’Iva dell’investimento effettuato, l’imposta non può essere considerata un importo rimasto a carico della stessa.

Se i soggetti IVA non possono detrarre l’IVA, questa costituisce un elemento accessorio del costo dell’investimento e va cumulato allo stesso, per il calcolo della detrazione IRPEF o IRES .

Ciò può accadere, ad esempio, quando l’indetraibilità, alternativamente:

è oggettiva (articolo 19 bis1, DPR 633/72; circolare 90/E/2001), come, ad esempio, per i lavori edili su un’abitazione immobilizzata;

dovuta dalla dispensa degli adempimenti per le operazioni esenti dell’articolo 36-bis, DPR 633/72;

è causata dal pro-rata di detraibilità pari a zero, a seguito dell’assenza di operazioni imponibili (risoluzione 297/E/2002) ovvero anche diverso da zero (circolare Assonime 30/2002, pag. 51).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SICURCOND srl , presieduta da Stefano Faita , appassionato golfista e partner commerciale della rivista Golf People Club Magazine , con direzione generale in via Colonnetta a Milano ed unità operativa e magazzino a Settala ,   in oltre 30 anni di attività e presenza operativa sul mercato , ha conquistato e consolidato un livello qualitativo e reputazionale tale da farla considerare e riconoscere come uno dei protagonisti di rilievo nello specifico settore di appartenenza .

SICURCOND srl vanta una importante e conclamata esperienza di successo , valorizzando l’uso degli spazi e l’ottimizzazione delle prestazioni complessive del condominio attraverso una qualificata e professionale opera di manutenzione ordinaria e straordinaria .

 

SICURCOND srl contempla la fornitura dei seguenti servizi professionali di altissimo livello qualitativo a prezzi assolutamente competitivi :

 

  • certificazione energetica
  • certificato di idoneità statica
  • corsi di formazione sicurezza
  • responsabile sicurezza
  • documento valutazione rischi
  • chek up gratuito amianto
  • censimento amianto
  • nomina responsabile amianto
  • analisi delle acque
  • linee di vita
  • termografia ad infrarossi
  • drone
  • scudo a pittura termica
  • sanificazione ambienti
  • insufflaggio
  • manutenzione edile ed idraulica
  • resine idroreattive ed idroespansive
  • barriere impermeabili per balconi
  • umidità di risalita
  • impermeabilizzazione a poliurea
  • canne fumarie e videoispezioni
  • manutenzione copertura dell’edificio
  • bonifica amianto asbesto
  • lavori in corda con imbracatura