Friday, July 19, 2019

Sicurezza, tutti gli Adas del nuovo Suv Citroën C5 Aircross

luglio 11, 2019 by redazione  
Filed under NEWS

Sicurezza, tutti gli Adas del nuovo Suv Citroën C5 Aircross

di Vincenzo Bonanno

Il nuovo Suv Citroën C5 Aircross è moderno e tecnologico, con 20 sistemi di assistenza alla guida, tra cui Highway Driver Assist, un grande passo avanti verso la guida autonoma. Tanti, quindi, gli Adas a bordo. Scopriamo quali sono.

Dopo il grande successo di Citroën C3 Aircross, continua l’offensiva Suv del Double Chevron in Europa, con il nuovo Suv Citroën C5 Aircross.

Nuovo modello di punta del marchio e in linea con gli ultimi modelli Citroën, questo Suv si distingue per il design originale e la personalità decisa, a cui si aggiungono modularità e comfort. Fedele al programma Citroën Advanced Comfort, il nuovo Citroën C5 Aircross è dotato di sospensioni con smorzatori idraulici progressivi (hanno debuttato sulla seconda generazione della Citroën C4 Cactus).

Moderno e tecnologico, il nuovo Suv Citroën C5 Aircross presenta un’ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida all’avanguardia, con 20 tecnologie al servizio della sicurezza e del comfort a bordo, per facilitare la guida con qualunque condizione all’esterno.

COME FUNZIONANO GLI ADAS DEL NUOVO CITROËN C5 AIRCROSS

Gli Adas del nuovo Suv Citroën C5 Aircross migliorano la sicurezza in auto, rappresentando anche un avanzamento concreto verso la guida autonoma.

Grazie a una telecamera posizionata nella parte alta del parabrezza e un captatore radar integrato nel paraurti anteriore, il nuovo Suv Citroën C5 Aircross offre un concentrato di sistemi di assistenza alla guida.

L’ELENCO DEI SISTEMI DI ASSISTENZA ALLA GUIDA DI CITROËN C5 AIRCROSS

  • Active Safety Brake: per evitare gli urti, il sistema rileva e analizza gli ostacoli, fissi o mobili, pedoni o veicoli, e frena automaticamente l’auto in caso di rischio di collisione.
  • Sistema attivo di sorveglianza dell’angolo morto: avvisa il driver della presenza di un’auto nell’angolo cieco, attraverso una spia sugli specchietti retrovisori esterni. Se è presente la funzione Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata e se il conducente tende a spostarsi verso il lato interessato, attivando l’indicatore di direzione (per esempio in fase di sorpasso), viene applicata una forza al volante per dissuaderlo ed evitare una collisione, in caso di un’auto nell’angolo cieco.
  • Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata: il sistema identifica le linee di delimitazione della strada, analizzando costantemente l’immagine e decifrando la situazione. In più, corregge la traiettoria del veicolo, avvisando il guidatore, quando rileva il rischio di superamento involontario della carreggiata, senza indicatore di direzione attivato.
  • Regolatore della velocità attivo: lascia che l’auto si adatti alla velocità del veicolo davanti.
  • Regolatore della velocità attivo con funzione Stop&Go: rileva l’auto che precede e mantiene automaticamente la distanza di sicurezza impostata in precedenza dal driver, fino all’arresto del veicolo, intervenendo sui freni e sull’acceleratore. Oltre a controllare la velocità e la distanza con il veicolo davanti, inoltre, il sistema permette di regolare la velocità a partire da 30 km/h e fino a 180 km/h, ripartire senza azione da parte del conducente e limitare le accelerazioni in curva.
  • Allerta Rischio di Collisione: a partire da 30 km/h, il sistema avvisa il conducente del pericolo di collisione con il veicolo che precede. Questa azione interviene poco prima dell’attivazione della frenata automatica.
  • Coffee Break Alert: avvisa il guidatore quando arriva il momento di fare una pausa, dopo due ore di guida a velocità superiore a 70 km/h.
  • Driver Attention Alert: avvisa il conducente in caso di calo di attenzione. Questo sistema valuta lo stato di vigilanza del driver e identifica le deviazioni dalla traiettoria rispetto alle linee di delimitazione della strada.
  • Riconoscimento dei limiti di velocità: riconosce i cartelli stradali che indicano i limiti di velocità, ma anche altri segnali stradali come stop, senso vietato o divieto di sorpasso, proiettando l’informazione sul quadro strumenti. Il dato della velocità può essere registrato in un solo gesto come impostazione per il regolatore/limitatore di velocità.

Highway Driver Assist: combina Regolatore della velocità attivo con funzione Stop&Go e Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata, per gestire la guida in maniera semi-autonoma, in condizioni di guida specifiche. Dopo aver selezionato la velocità di marcia e attivato l’Avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata, il sistema registra la posizione dell’auto in carreggiata (al centro, sulla sinistra o sulla destra, in base alle abitudini di guida), e il conducente non deve più gestire la velocità o la traiettoria perché sarà il veicolo a farsi carico di queste funzioni. Questo sistema è particolarmente adatto alle strade a scorrimento veloce e le autostrade. Rappresenta un dispositivo di guida autonoma di livello 2.

  • Commutazione automatica dei fari: per rendere più sicura la guida notturna, effettua in automatico il passaggio da fari abbaglianti ad anabbaglianti e viceversa.

TECNOLOGIE CHE AMPLIFICANO IL COMFORT A BORDO

Il nuovo Citroën C5 Aircross 2019 offre vari sistemi che, oltre alla sicurezza, migliorano il comfort a bordo.

  • Sistema Keyless Access&Start: avvicinando la mano ad una delle maniglie anteriori o al comando del bagagliaio, si attiva l’apertura dell’auto. Inoltre, grazie al sistema Hands Free Tailgate, è possibile aprire o chiudere il portellone elettrico passando semplicemente il piede sotto il paraurti posteriore.
  • Freno di stazionamento elettrico: il sistema permette l’inserimento automatico del freno di stazionamento allo spegnimento del motore e il disinserimento quando il veicolo comincia a muoversi. Il tasto, comunque, è sulla console centrale.
  • Park Assist: il sistema è un aiuto attivo al parcheggio, a pettine (entrata e uscita) o in parallelo (entrata), per rendere le manovre di parcheggio più semplici e sicure. Su richiesta del conducente, rileva automaticamente un parcheggio e aziona lo sterzo per l’entrata e l’uscita: il guidatore deve semplicemente gestire l’accelerazione e il freno mentre il sistema si occupa del resto.
  • Retrocamera con Top Rear Vision: all’inserimento della retromarcia, la telecamera permette di vedere sul Touch Pad la visuale posteriore del veicolo, con riferimenti colorati in funzione della vicinanza degli ostacoli. A ciò si aggiunge un’immagine ricomposta dell’ambiente posteriore a 180° vista dall’alto.
  • Vision 360: assistenza video per tutte le manovre a velocità ridotta, attivata automaticamente all’inserimento della retromarcia o manualmente dal conducente. Fornisce una visuale dall’alto dell’auto e dell’ambiente circostante a 360°. Il sistema commuta automaticamente le varie visuali in funzione della manovra realizzata dal conducente.

GIUDA PIÙ FACILE IN OGNI CONDIZIONE

Il nuovo Suv Citroën C5 Aircross garantisce una motricità rafforzata e intelligente in modalità all-road, che favorisce la guida su fondi difficili. Grazie al Grip Control, l’auto offre una reale versatilità di guida e si adatta a tutti i tipi di fondo stradale, anche con scarsa aderenza.

Insieme al Grip Control, l’Hill Assist Descent mantiene il veicolo a velocità ridotta anche su forti pendenze. Conserva la traiettoria e riduce il rischio di perdere il controllo del veicolo in discesa, con marcia in avanti o in retromarcia (viene mantenuta una velocità molto ridotta, di 3 km/h).

Al Grip Control con Hill Assist Descent, si aggiunge l’Hill Assist, che facilita l’avviamento in pendenza impedendo all’auto di arretrare quando si rilascia il pedale del freno. La funzione agisce su pendenze superiori al 3% e mantiene fermo il veicolo per circa 2 secondi.

C’è poi la funzione Cornering Light: in base all’angolo di curvatura dello sterzo, il sistema apporta un fascio di luce supplementare nella parte interna della curva, aumentando la visibilità e la sicurezza. Il faro fendinebbia destro o sinistro si accende, a supporto del fascio luminoso principale del proiettore. Il sistema è attivo sotto i 40 km/h.

Da segnalare, infine, il controllo della stabilità del rimorchio. Si tratta di uno stabilizzatore del rimorchio sui veicoli dotati di gancio traino (disponibile tramite servizio post vendita).