Monday, April 22, 2019

Novità gennaio: tre fresche novità firmate 2019 – I libri Zecchini Editore

gennaio 14, 2019 by redazione  
Filed under NEWS

I LIBRI ZECCHINI EDITORE – NOVITA’ GENNAIO 2019

Tre fresche novità firmate 2019, da non perdere!

Claudio Bolzan vi spiega in un libro poderoso e ponderoso tutte le Cantate di Bach.

Dopo il successo del primo volume, ecco il ritorno di Alessandro Zignani

con il nuovo “Manuale di sopravvivenza per il musicista classico 2”!

La musica è una religione. Richard Wagner aveva capito tutto e ancora oggi

il suo rito si rinnova. Pietro Tessarin lo spiega nel suo libro “Il mito e il sacro in Richard Wagner”.

Con una spesa minima di 20,00 euro, la spedizione è gratuita (in Italia).

Claudio Bolzan

IL CANTO E LA GRAZIA

L’universo delle Cantate di Bach

Stando al necrologio pubblicato dopo la morte di Johann Sebastian Bach, il musicista avrebbe realizzato cinque cicli completi di Cantate sacre. Quelle che noi conosciamo fanno parte di tre cicli non del tutto completi, mentre un quarto ciclo è ridotto a pochi titoli e del quinto non c’è più nulla. Nonostante le gravi perdite, le Cantate bachiane costituiscono un corpus di musiche di eccezionale qualità artistica, oltre che la testimonianza di una spiritualità altissima, secondo la quale “dove c’è della musica devota, Dio è sempre presente con la sua Grazia” (Bach). Ciò che colpisce di questo repertorio è la varietà dell’ispirazione, la complessità della scrittura, la ricchezza della strumentazione, la traduzione musicale della parola sacra attraverso un percorso retorico di inedita valenza, valori posti al servizio di creazioni che avevano lo scopo di commentare attraverso la musica i testi di ispirazione religiosa utilizzati, fornendo nel contempo un percorso esegetico ed etico impareggiabile. Questo libro vuole fornire ad un lettore interessato alla musica – anche se non competente o storicamente agguerrito – una lettura di tutte le Cantate sacre giunte fino a noi disposte in ordine cronologico, fornendo tutti i dati necessari per inquadrare ogni composizione nel suo contesto religioso, formale, stilistico, linguistico e retorico, inserendo un’ampia Appendice dedicata alle Cantate profane, anch’esse disposte in ordine cronologico e selezionate allo scopo di fornire una gamma esauriente di tipologie, di stilemi, di soluzioni espressive.

Pagine VIII + 376 – formato cm. 15×21

Contiene indice delle Cantate, per BWV, cronologico e indice dei nomi

Euro 31,00

Per saperne di più clicca QUI

—–

Alessandro Zignani

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER IL MUSICISTA CLASSICO 2

Un trattato di psicopatologia musicologica, un prontuario di tic, manie e sindromi proprie dei musicisti, e di chi la musica la ama e la ascolta. Biografie inventate (ma non troppo) di sedicenti direttori, compositori e virtuosi, lucide e impietose come dossier di criminologi. Una sezione “didattica” dedicata agli sventurati studenti dei nuovi corsi pre-post-iper-accademici. Per chi teme l’esposizione sui social, una intera sezione che è una vera miniera di trucchi, stratagemmi e nozioni per evitare emoticon indesiderati. Non capite la musica del Novecento? Vi illustreremo che cosa c’è, in essa, da non capire. Questo libro tratta di tutto ciò che la musica non dovrebbe essere, e lo fa usando il bisturi della satira, e di tutto ciò che la musica è, e lo fa usando l’elegiaca dolcezza del sopravvissuto. Il suo scopo è produrre, nell’artista onesto, come nel musicomane appassionato, dopo la risata apocalittica, una catarsi beatificante, qualora scopra di non potersi riconoscere negli assurdi (ma sarà così?) personaggi che ne popolano le pagine.

Pagine VI+266 – formato cm. 15×21

collana “I Racconti della Musica”, 40 – Euro 25,00

Per saperne di più clicca QUI

—–

Pietro Tessarin

IL MITO E IL SACRO IN RICHARD WAGNER

Sacrificio e redenzione nell’Opera d’arte totale

La musica ci emoziona, cura, aizza, incita e ipnotizza. Perché? È la religione, nata dallo spirito di un sacrificio, compiuto dagli uomini in cerchio attorno alla vittima. Il teatro è un cerchio, che circonda l’attore. Il gesto mima il rito; il testo è una preghiera e la musica la ritma. La musica è una religione. Richard Wagner aveva capito tutto e ancora oggi il suo rito si rinnova. Dall’antico Egitto alla Grecia, per le strade di Roma e più su verso i ghiacci del Nord, l’Occidente ha maturato una consapevole identità di sé, che questo libro tenta di svelare attraverso la lettura dei miti che l’hanno saputa edificare passo dopo passo. Siamo in un laboratorio con un microscopio in grado di osservare i filamenti del nostro DNA. È stato René Girard a costruirlo per primo a cavallo tra XX e XXI secolo al quale il libro è dedicato assieme a Richard Wagner, che un secolo prima l’aveva messo in musica coi suoi Drammi. L’ultimo capitolo osserva come questo ideale laboratorio continui a mostrarsi valido anche sul palcoscenico del Bol’šoj nel 1940, quando ad Ejzenštejn fu commissionata la regia della Valchiria, secondo capitolo dell’Anello del Nibelungo di Wagner.

Pagine VIII+248 – formato cm. 15×21 – illustrato

Collana “I racconti della Musica”, 41 – Euro 25,00

Per saperne di più clicca QUI

Con una spesa minima di 20,00 euro, la spedizione è gratuita (in Italia).



ZECCHINI EDITORE
Via Tonale, 60 – I-21100 Varese – Italy
Ph. +39 0332 331041 – Fax +39 0332 331013
www.zecchini.comwww.rivistamusica.com