Sunday, February 17, 2019

RIVOLUZIONE DELLA TENEREZZA PER SUPERARE I CONFLITTI E REALIZZARE PACE E SVILUPPO

gennaio 14, 2019 by redazione  
Filed under NEWS

Analisi elaborata da Antonio Gaspari Socio Onorario Associazione Italiana Consulenti di Investimento

www.assoconsulenza.eu

ASSOCONSULENZA  ASSOCIAZIONE ITALIANA CONSULENTI DI INVESTIMENTO

Fondata a Milano il 16 Dicembre A.D. 1996 e presente dal 2006 sull ‘ Annuario ABI Associazione Bancaria Italiana

Prima ed Unica Associazione di Categoria Riconosciuta ed Accreditata Istituzionalmente in Italia

Rivoluzione della tenerezza per superare i conflitti e realizzare pace e sviluppo

Un terremoto lungo e profondo sta scuotendo l’Europa .

Le manifestazioni dei “gilet gialli” in Francia e in Belgio rappresentano la punta di un disagio diffuso .

Le popolazioni si ribellano all’austerità e chiedono politiche di riequilibrio delle risorse monetarie ed economiche, insieme a una maggiore libertà fiscale per avviare nuove attività commerciali e lavorative .

La crisi del “dogma” dell’austerità economica coincide con la crisi del sistema utilitaristico , nel quale pochi gestiscono ricchezze immense e godono di ingiusti privilegi , mentre la grande maggioranza è in stato di sofferenza per il livello di vita che scende e il lavoro che scarseggia e diventa sempre più sottopagato e precario .

Alla crisi del mondo avanzato si aggiunge la pressione demografica dell’immigrazione : un grande numero di persone che fuggono dai Paesi dove la guerra, la fame, la mancanza di opportunità e libertà rendono la vita insostenibile .

Di fronte a un’area occidentale in evidente crisi , c’è però un’altra parte del mondo che sta crescendo a ritmi incredibili .

Secondo il “World Economic Outlook” stilato dal Fondo Monetario Internazionale , il PIL mondiale è aumentato del 3,8% con ulteriori prospettive di rialzo per il 2019 .

La crescita maggiore è stata per le economie emergenti .

In termini di reddito pro capite , il Qatar risulta al primo posto con 129mila dollari per abitante ;

al secondo posto Macao con 122mila dollari ;

terzo il Lussemburgo con 111mila dollari .

L’ Irlanda è quinta con 80mila dollari , insieme al Brunei .

Seguono la Svizzera con un reddito pro capite di 63mila dollari , gli USA con 62mila dollari , San Marino con 61mila .

In termini di crescita del numero degli imprenditori di successo , al primo posto si posiziona il Bangladesh con una percentuale in aumento del 17,3%.

Segue la Cina con una crescita del 13,4% ;

terzo il Vietnam (+12,7%) ;

quarto , a sorpresa , il Kenya (+11,7%) ;

quinto è Hong Kong (+9,6%) ;

sesta l’India (+10,7%) ;

settima l’Irlanda (+9,1%) ;

ottavo Israele (+8,6%) ;

nono il Pakistan (+8,4%) ;

solo decimi gli Stati Uniti (+8,1%).

In termini continentali , sei su dieci nazioni in forte crescita appartengono all’Asia , una all’Europa , una al Medio Oriente , una all’Africa e una all’America .

Tra quanti stanno proponendo una civiltà più giusta e accogliente, nella quale sia possibile risolvere i problemi economici e sociali favorendo la condivisione fraterna e la cultura del dono , emerge la figura di Papa Francesco , il quale sta rilanciando la “ Rivoluzione del Vangelo” come programma di Pace e Sviluppo .

Per il Vangelo «l’amore non ha confini – spiega il Santo Padre – si può amare il proprio coniuge , il proprio amico e perfino il proprio nemico con una prospettiva del tutto nuova».

Per questo il Vangelo è rivoluzionario .

«Oggi più che mai – ha scritto il Pontefice in un tweet – le nostre società necessitano di “artigiani della pace”, messaggeri e testimoni di Dio Padre che vuole il bene e la felicità della famiglia umana» .

Secondo il Papa , la chiave per comprendere la rivoluzione del Vangelo è Maria , la sua antropologia materna e la “rivoluzione della tenerezza”.

Una vita senza tenerezza , afferma Francesco, «aumenterà pure i profitti , ma non saprà più vedere negli uomini dei figli . Ci saranno guadagni , ma non saranno per tutti . Abiteremo la stessa casa , ma non da fratelli» .

Un mondo così non ha futuro . Un mondo senza tenerezza materna – conclude il Papa – «potrà essere ricco di cose , ma non ricco di domani».

Aforisma

«Io non conosco nessun altro segno di superiorità nell’uomo che quello di essere gentile». Ludwig van Beethoven