Friday, October 19, 2018

OLIMPIADI DELLE ALPI, BUSSONE (UNCEM): “PRONTI A LAVORARE CON IL CONI PER UNIRE AREE MONTANE E ZONE URBANE. LA CIFRA DELLA CANDIDATURA È IL RUOLO DELLA MONTAGNA VERA, NON PATINATA, E DELLE COMUNITA’”

agosto 2, 2018 by redazione  
Filed under NEWS

OLIMPIADI DELLE ALPI, BUSSONE (UNCEM): “PRONTI A LAVORARE CON IL CONI PER UNIRE AREE MONTANE E ZONE URBANE. LA CIFRA DELLA CANDIDATURA È IL RUOLO DELLA MONTAGNA VERA, NON PATINATA, E DELLE COMUNITA’”

Olimpiadi e Paralimpiadi delle Alpi del 2026 devono avere al centro la montagna, le comunità, il rapporto tra zone urbane e valli alpine. Serve un equilibrio nella distribuzione delle discipline e degli eventi olimpici e paralimpici. Il Coni dovrà lavorare a un dossier, d’intesa con le Regioni, in stretto contatto con gli Enti locali, con i Comuni montani, le Unioni montane di Comuni, le Comunità montane e Uncem è a disposizione del Comitato olimpico nazionale. L’ho scritto poco fa al Presidente Malagò e possiamo auspicare che il Governo appoggi fino in fondo la candidatura. C’è il tempo per costruire un buon dossier che non sia soltanto basato sul risparmio, ma sull’efficacia della scelta delle tre città e sulla valorizzazione delle recenti esperienze territoriali. Al mondo verrà mostrato un ‘sistema alpino’, la montagna che unisce, andando anche oltre le frammentazioni istituzionali e della politica. Non ci sono solo le località invernali più prestigiose da considerare, ma tutti i paesi e i borghi alpini devono essere in qualche modo protagonisti. Al Cio potrà essere trasmesso un dossier che mostri la montagna vera, fatta di comunità, tradizioni, storia, territori, investimenti, vivacità delle imprese, ma anche con la voglia di contrastare abbandono e spopolamento che riguarda ancora molte delle valli alpine e appenniniche, ma che viene ogni giorno sfidata da operatori economici e Amministratori locali lungimiranti. Questa montagna fatta di borghi e nuove imprese, reinsediamenti e vitalità, una montagna non fittizia, non patinata, con lo sguardo al futuro è la cifra della candidatura alle Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali delle Alpi. Uncem potrà volentieri collaborare con il Coni e il Cio nel generare coesione, sinergie, promozione territoriale, sviluppo sociale ed economico”.

Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione nazionale dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani), a poche ore dalla votazione unanime nella Giunta e nel Consiglio del Coni riuniti a Roma, del dossier unitario di candidatura di Torino, Cortina e Milano ai Giochi invernali del 2026.

UNCEM – Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani
Via Palestro, 30 – 00185 Roma – tel. +39 06 4927251
e-mail: uncem.nazionale@uncem.net
Puoi cancellare la tua iscrizione da questa newsletter cliccando qui