Monday, December 11, 2017

Premio Virginia Reiter: selezionate le tre finaliste che il 24 settembre a Modena si contenderanno la palma

agosto 4, 2017 by redazione  
Filed under NEWS

PREMIO VIRGINIA REITER: SELEZIONATE LE TRE FINALISTE CHE IL 24 SETTEMBRE A MODENA SI CONTENDERANNO LA PALMA
Domenica 24 settembre il Teatro Storchi di Modena ospita il prestigioso appuntamento che da ben ventidue omaggia la grande interprete modenese – vissuta tra fine Ottocento e Novecento e prima capocomica italiana – attraverso la premiazione della più apprezzata giovane attrice italiana dell’ultima stagione teatrale. Il terzetto di finaliste è composto da Petra Valentini, Roberta Caronìa e dall’intero cast di attrici del progetto “Santa Estasi – Atridi: otto ritratti di famiglia”, diretto da Antonio Latella, ovvero Barbara Chichiarelli, Marta Cortellazzo Wiel, Mariasilvia Greco, Barbara Mattavelli, Federica Rosellini, Ilaria Matilde Vigna, Giuliana Vigogna. Nel corso della serata sarà inoltre assegnato il V Premio Giuseppe Bertolucci alla migliore attrice europea tra le nuove generazioni e il Premio Virginia Reiter alla carriera a Milena Vukotic, grande interprete del nostro tempo

Riconoscere e promuovere la migliore attrice del panorama teatrale italiano nella fase iniziale della sua carriera: è questo lo scopo fondamentale che si prefigge il Premio Virginia Reiter, cheil prossimo 24 settembre prossimo giunge alla sua XIII edizione.

A selezionare chi ha saputo distinguersi nel corso dell’ultima stagione teatrale una giuria di esperti presieduta da Ennio Chiodi e composta da Rodolfo Di Giammarco (la Repubblica), Gianfranco Capitta (il Manifesto), Maria Grazia Gregori (l’Unità) e Maurizio Porro, la direttrice artistica della manifestazione Laura Marinoni e ilPadrino del Premio, il giovane e apprezzato attore Fabrizio Falco. Grande attesa per il nome della vincitrice: a contendersi la palma saranno Petra Valentini, Roberta Caronìa e il cast di giovani attrici del progetto “Santa Estasi”, diretto da Antonio Latella.

La prima si diploma alla scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano. Al Piccolo Teatro di Milano è diretta da Damiano Michieletto in “Divine Parole” e da Federico Tiezzi in “Questa sera si recita a soggetto”. Nel 2016 viene scelta da Toni Servillo per interpretare Claudia/Elvira nello spettacolo “Elvira”. Lavora con Francesco Saponaro ed è attualmente una dei dieci allievi scelti per il corso di perfezionamento per attori “Dentro la scuola d’estate” del centro teatrale Santa Cristina fondato da Luca Ronconi.

Roberta Caronìa, diplomata giovanissima all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, è già attiva dal 2006 in ruoli importanti. Nel 2009 è Antigone in “Edipo a Colono” con Giorgio Albertazzi, nel 2011 interpreta Ermione nell’”Andromaca” di Euripide e, nel 2012, Natalija Herzen in “The Coast of Utopia” di Tom Stoppard. A febbraio 2017 è protagonista femminile nella mini serie di Rai Uno “I fantasmi di Portopalo” accanto a Beppe Fiorello e a Giuseppe Battiston ed è attualmente impegnata nelle riprese di una nuova fiction Rai che verrà trasmessa il prossimo inverno. Roberta è anche interprete di teatro civile.

Mentre l’intero cast di attrici del progetto “Santa Estasi – Atridi: otto ritratti di famiglia”, diretto da Antonio Latella – ovvero Barbara Chichiarelli, Marta Cortellazzo Wiel, Mariasilvia Greco, Barbara Mattavelli, Federica Rosellini, Ilaria Matilde Vigna, Giuliana Vigogna – è già stato vincitore del Premio Ubu 2016 e ospite al Festival di Avignone 2017. Si tratta di un progetto sui generis, pensato originariamente come traccia per lo svolgimento e l’esito di un Corso di alta formazione per attori e drammaturghi dedicato alla tragedia greca, che ha però superato ogni aspettativa imponendosi come opera compiuta, gravida di idee, di istanze di ricerca e di energia, e come tale è stato riconosciuto in modo unanime da critica e pubblico.

Nel corso della serata avranno luogo anchele cerimonie di premiazione della quinta edizione del Premio Giuseppe Bertolucci – intitolato al regista che ha dato tanto impulso al Premio Reiter e ha ideato il Festival omonimo, e assegnato dal Padrino Lino Guanciale a un talento scelto tra le migliori attrici europee delle giovani generazioni – e del Premio Virginia Reiter alla carriera, alla grande interprete Milena Vokotic.

L’appuntamento, a ingresso libero, sarà presso il Teatro Storchi di Modena a partire dalle ore 21.00. Già nelle giornate di venerdì 22 e sabato 23 settembre nelle piazze, nei teatri e in altri luoghi d’importanza culturale e storica della città si svolgeranno una serie di appuntamenti dedicati al Premio, con lectio magistralis a tema tenute da attrici del panorama nazionale come Silvia Pernarella e Debora Zuin e da talentuose premiate dal Reiter come Sara Putignano. Verranno inoltre proposte rappresentazioni all’aperto e prosegue il rapporto del Premio Reiter con le scuole attraverso la messa in scena dei saggi di fine corso di istituzioni come la Paolo Grassi di Milano e l’ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione, che dedicherà un omaggio a Virginia Reiter.

Confermato anche il coinvolgimento del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma attraverso la realizzazione di video tributo a Virginia Reiter e Giuseppe Bertolucci. Sarà infine organizzata una rassegna curata da Fabrizio Grosoli dedicata alla figura femminile nel teatro e nel cinema italiani, in collaborazione con Teche Rai e Cineteca di Bologna.

Tra gli ospiti del Premio Virginia Reiter – che annovera oggi tra le sue vincitrici nomi di attrici italiane del calibro di Manuela Mandracchia, Francesca Ciocchetti, Anna della Rosa, Licia Lanera, Lucrezia Guidone, Maria Pilar Perez Aspa, Debora Zuin, Laura Pasetti, Federica Bonani e Caterina Simonelli, oltre a Caterina D’Amico, presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

La manifestazione è realizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Virginia Reiter di Modena in collaborazione con il Teatro di Roma. Enti promotori e patrocinanti dell’iniziativa sono il Comune di Modena e la Regione Emilia Romagna, il Comune di Roma e la Regione Lazio, ERT, BPER Banca, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Amici dei Teatri modenesi.

Anche quest’anno Santella gioielli di Sperlonga realizzerà a cura della designer Daniela Izzi la parure con cui verrà omaggiata la vincitrice del Premio Virginia Reiter, mentre il manifesto dell’edizione 2017 è stato realizzato dal giovane creativo dello IED Andrea Marchi.

Nella foto: Petra Valentini, una delle tre finaliste, in uno scatto di Marasco.

A DISPOSIZIONE UN VASTO REPERTORIO FOTOGRAFICO

Ufficio Stampa

MediaMente Comunicazione

Luisa Malaguti

347 1178546

stampa@mediamentecomunicazione.it